Close

Gennaio 11, 2021

Le Bufale sulla Mozzarella di bufala

Sono diverse le bufale da sfatare sulla Bufala (con la maiuscola, nel senso nobile dell’animale). Sono quelle che oggi chiamiamo “fake news” e che ci impegniamo da tempo a smentire. Soprattutto quando si tratta di salute, tema delicatissimo per i consumatori, da affrontare con serietà e rigore scientifico.

Delle qualità di questo prodotto Dop se ne parla con Manuela Pastore, dietista dell’unità operativa di endocrinologia dell’istituto clinico Humanitas. Per maggiori informazioni potete consultare il suo intervento su Humanitasalute.it.

La mozzarella di bufala fa bene alla salute. Poco sale, un ridotto contenuto di lattosio e le sue proprietà antiossidanti rendono uno dei prodotti più apprezzati del Made in Italy un alimento ideale da un punto di vista nutrizionale. A sostenerlo sono tre ricerche presentate dal Consorzio di tutela della Mozzarella di Bufala Campana Dop.

Dai risultati degli studi è emerso in particolare che la mozzarella di bufala presenta un limitato contenuto di sale, ma non solo. Le ricerche hanno confermato quanto i membri del consorzio sostengono da tempo, ovvero che la mozzarella spesso può presentare un contenuto di lattosio addirittura inferiore a quello di prodotti “ad alta digeribilità”. Infine, le proprietà antiossidanti del formaggio campano: durante la digestione si sviluppano dei peptidi in grado di contrastare i radicali liberi e rigenerare la mucosa dell’intestino.

Vediamo ora i valori nutrizionali della mozzarella di bufala campana Dop. È davvero grassa e contiene troppo colesterolo come credono alcuni? Nient’affatto!

Il più importante prodotto a marchio Dop del Centro-Sud Italia è parte integrante della dieta mediterranea. Facilmente digeribile è un’ottima fonte di proteine ad elevato valore biologico, a cui si accompagna un moderato apporto di grassi totali, acidi grassi saturi. La Mozzarella di Bufala Campana presenta infatti un buon bilanciamento delle varie frazioni lipidiche, con un apporto anche di apprezzabili quantità di acidi grassi insaturi e acidi grassi a corta catena, facilmente trasportati nel sangue piuttosto che conservati nei depositi adiposi.

Anche per quanto concerne la qualità del colesterolo contenuta, la Mozzarella di Bufala Campana si dimostra un alimento ideale: difatti la percentuale per 100 grammi di prodotto non supera i 50/60 milligrammi (rispetto a una quantità massima consigliata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità di 300 mg/giorno) ed è inferiore a carne e uova.

Con circa 300 kcal per 100 grammi di prodotto, la Mozzarella di Bufala Campana, è ingiustamente considerato un formaggio grasso, invece è assai più dietetica di altri derivati dal latte.

La mozzarella di bufala fornisce buone quantità di vitamine idrosolubili, quali la vitamina B1 (Tiamina), B2 (Riboflavina), B6 e Niacina; è una buona fonte anche betacarotene, vitamina E e zinco, tutte sostanze che contribuiscono alla difesa degli agenti ossidanti e quindi utili nel contrastare l’azione negativa dei radicali liberi.

La Mozzarella di Bufala campana è particolarmente nutriente, l’apporto energetico è di 262 kcal/100 grammi per la presenza di 13 g di proteine, 23 g di grassi, pochissimo lattosio (0,4 g %) ed una miniera di micronutrienti (vitamine e sali minerali) tra i quali meritano una menzione il calcio (210 mg %) e la vitamina B12 (1,7 μg %).

Ecco la tabella nutrizionale:

Mozzarella di Bufala Campana (100 grammi)
CALORIE (Kcal) 262
PROTEINE (g) 13
GRASSO (g) 23
COLESTEROLO (mg) 56
CALCIO (mg) 210

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *